CONGRESSO NAZIONALE: PADOVANO AL VERTICE DEL LIONS CLUB INTERNATIONAL

CONGRESSO NAZIONALE: PADOVANO AL VERTICE DEL LIONS CLUB INTERNATIONAL

2 giugno 2016 0 Di

SANDRO CASTELLANA, primo rappresentante del Triveneto, entrerà a far parte del Board di Chicago nel centenario dell’associazione. Rappresenterà l’Italia alla prima convention italiana che si terrà a Milano nel 2019.

L’ingegnere padovano Sandro Castellana sarà il prossimo rappresentante italiano nel Consiglio di Amministrazione del Lions Club International. Primo direttore internazionale triveneto nella storia del lionismo, entrerà in carica alla Convention Internazionale di Chicago, in occasione della celebrazione del Centenario dell’Associazione, nata proprio a Chicago nel 1917. Il suo mandato terminerà nel 2019 a Milano in occasione della Convention Internazionale, la prima che si terrà in Italia, dove il lionismo è presente dal 1951.
Castellana, socio del Lions Club Abano Terme Euganee, è stato eletto a far parte del Board di Oak Brook durante il 64° Congresso Nazionale dei Lions svoltosi al Teatro Ariston di Sanremo dal 20 al 22 maggio.
Il Lions Clubs International è la più grande associazione di servizio al mondo, che con più di 1.400.000 Soci distribuiti in oltre 46.000 Club, conduce attività di volontariato a favore delle comunità in 210 paesi e aree geografiche del mondo. Dal 1917 i Lions club assistono le persone non vedenti e ipovedenti, sostengono le iniziative a favore dei giovani e rafforzano le comunità locali tramite attività di intervento diretto e progetti umanitari. Il Lions Clubs International ha inoltre propri rappresentanti alle Nazioni Unite, all’OMS, alla FAO, all’UNICEF, all’UNESCO con funzione consultiva.
L’Associazione si avvale di una propria Fondazione, nata anche per supportare i progetti su larga scala in tutto il mondo: una delle attività attuali della Fondazione Internazionale Lions LCIF è la lotta contro il morbillo e la rosolia nel mondo; grazie alla collaborazione della Fondazione Bill Gates (che raddoppia i fondi raccolti), agli accordi con le case farmaceutiche e al lavoro gratuito dei medici Lions, dal 2012 a oggi sono stati vaccinati 200 milioni di bambini, riducendo la mortalità infantile da 450 a 330 bambini al giorno, al costo di circa mezzo dollaro per vaccinazione. Il Triveneto ha contribuito in modo significativo alla Campagna di vaccinazione contro il morbillo, con fondi per circa 500.000 vaccinazioni.
I Club Lions delle province di Padova, Rovigo, Treviso e Venezia sono organizzati in un Distretto, denominato 108TA3, coordinato dal Governatore Giancarlo Buscato, del Club Jesolo Lido. I Club operano sia con attività locali (visite mediche gratuite, prevenzione dei tumori giovanili, formazione di insegnanti, genitori e allenatori sportivi per la prevenzione delle devianze e del bullismo, educazione alla sicurezza stradale, organizzazione di campi per giovani provenienti da tutto il mondo, etc.) sia internazionali (costruzione di pozzi, scuole e acquedotti, lotta alla cecità prevenibile, raccolta e distribuzione di occhiali usati, banche degli occhi, etc.). Tutto ciò grazie anche al sostegno della Fondazione Distrettuale e della Fondazione Internazionale LCIF.
Al Congresso Nazionale di Sanremo hanno partecipato più di 2000 Soci provenienti da tutte le regioni italiane. L’assemblea è stata preceduta da una sfilata di Lions, che con i loro gilet e le t-shirt gialle hanno inondato le strette strade del centro, preceduti dagli sbandieratori di Ventimiglia e dai cani della Scuola Lions Cani Guida per ciechi (circa 50 cani donati ogni anno).
Tanto colore ed entusiasmo per testimoniare la solidarietà sociale, la promozione della cultura, della salute e le tante altre attività con cui i Club sono presenti nel loro territorio ed in tutto il mondo.

2016-05-31 ArticoloSanremo a

Condividi con noi: