25 giugno 2020 – IL MOTORE NEL CUORE

25 giugno 2020 – IL MOTORE NEL CUORE

7 Luglio 2020 0 Di Lionsadmin

NASCE LO SPECIALITY CLUB  PADOVA MOTORI

Fiocco gialloblu il 25 giugno 2020 per il Distretto 108ta3. Il governatore Antonio Conz, ad appena 5 giorni dalla conclusione del suo mandato, festeggia la nascita di un nuovo Club, il 54° del distretto.  “La costituzione di un nuovo Club -dice- è sempre un grande evento, ma lo è di più oggi, in un momento così difficile, in cui si chiede al volontariato la massima mobilitazione e il massimo impegno”

Il nuovo nato è lo Speciality Club Padova Motori, con 21 Soci Fondatori accomunati dalla passione per il motorismo in tutte le sue declinazioni: auto storiche, moderne, ibride, e moto.

“Una passione, quella per i motori, che farà da collante per organizzare iniziative solidali sul territorio” dice il neopresidente Davide Porzionato, e aggiunge: “Il nostro desiderio è anche quello di offrire una nuova “casa” alla storia e alla cultura dei motori”.

Quanto sia importante che sia proprio la città di Padova ad accogliere questo progetto lo sottolinea Luigi Piccinini, padrino del nuovo Club, ricordando che Padova è la città dove l’automobile è nata. Qui infatti lo scienziato Enrico Bernardi, docente nell’Università patavina, costruì (e nel 1882 brevettò) il primo veicolo azionato da un motore a scoppio, cioè la prima automobile. Qualche anno dopo due giovani imprenditori padovani, Giacomo Miari e Francesco Giusti del Giardino, fondarono a Padova la prima fabbrica italiana di automobili e cominciarono a produrre a livello industriale quei prototipi di auto a tre e quattro ruote realizzati dal Bernardi. Se la capacità produttiva della “Miari e Giusti” fosse stata più forte, Padova sarebbe diventata il primo polo automobilistico d’Italia. Invece l’azienda padovana fu surclassata dalla Fiat, nata a Torino nel 1899, che fu presto in grado di produrre auto su vasta scala, azienda con la quale lo stesso Bernardi collaborò per una ventina d’anni, fino alla sua morte nel 1919.

La prima iniziativa del nuovo Speciality Club Padova Motori sarà dopo l’estate un tour di auto d’epoca, che toccherà i luoghi del Veneto che hanno più sofferto a causa della pandemia. L’iniziativa vuole essere un omaggio alle vittime, un ringraziamento agli operatori sanitari, un segno di rinnovata vicinanza e attenzione ai bisogni delle comunità da parte dei Lions, che molto hanno fatto in questi difficili mesi di pandemia e molto potranno ancora fare. Il motore stavolta sarà il cuore.

Rita Cardaioli Testa