Interclub al Museo: Adria capitale del vetro soffiato

Interclub al Museo: Adria capitale del vetro soffiato

2 maggio 2015 0 Di

L’arte del vetro soffiato di Murano potrebbe avere un’origine adriese.

L’ipotesi, è suggestiva e troverebbe conforto nella ricca collezione di vetri soffiati del I Secolo, custoditi nel rinnovato Museo Archeologico Nazionale di Adria che i lions dei Club di Chioggia, Rovigo e Contarina Delta Po hanno visitato il 24 aprile. La direttrice del Museo Maria Cristina Vallicelli e le sue collaboratrici hanno accompagnato i lions in una visita guidata di grande interesse culturale. I lions hanno potuto, così, conoscere, attraverso i reperti ceramici e gli oggetti preziosi custoditi nelle teche, la storia e gli usi delle le antiche popolazioni che frequentavano l’antico porto della città etrusca, che ha dato il nome al mare Adriatico. Il museo di Adria , mirabilmente ristrutturato nel 2009, custodisce autentici tesori dell’archeologia , tra i quali due delle tre tazze in vetro di Ennione, attualmente esposte al Museo delle Arti di New York.
Nella foto la direttrice del museo Maria Cristina Vallicelli con i presidenti dei club di Chioggia Pierpaolo Nordio, Contarina Delta Po Massimiliano Ponzetto e Rovigo Enrico Ubertone.

Condividi con noi: