DISTRETTO 108 TA3: Accademia del Lionismo – Primo workshop formativo

DISTRETTO 108 TA3: Accademia del Lionismo – Primo workshop formativo

20 novembre 2016 0 Di

Sabato 5 Novembre presso l’Hotel Four Points by Sheraton di Padova, l’Accademia del Lionismo del Distretto 108Ta3 ha presentato il Primo Workshop Formativo dal titolo “100 Anni e non sentirli”. Si è dato così l’avvio a un percorso di formazione consapevole rivolto a tutti i Soci, ma anche a simpatizzanti o, come meglio dice il Governatore Massimo Rossetto “a coloro che sono Lions, ma ancora non sanno di esserlo”. Dopo il saluto introduttivo del Coordinatore Didattico dell’Accademia, Loris Fasolato, il Governatore ha espresso la soddisfazione per l’avvio delle Attività dell’Accademia “Melvin Jones” che, oltre all’organizzazione dei consolidati corsi per ruoli e funzioni (e.g. Presidenti e Officers di Club e di Distretto), cureràanche altri eventi rivolti a tutti i Soci su temi specifici.
La mattinata è stata scandita da 3 momenti, differenti per contenuto, obiettivi e modalità comunicativa:
Il primo, un vivace, ma rigoroso intervento del Pdg Claudio Pasini dal titolo “La storia del Lionismo da Melvin Jones alla sfida del Centenario” per ricordare che “se non si conosce da dove veniamo, è più difficile comprendere il presente, ma soprattutto progettare il futuro”.
Stimolante e di alto profilo il confronto dialettico tra il “nostro” Sandro Castellana, Direttore Internazionale eletto e il Prof. Marco Mascia, Direttore del Centro Internazionale per i Diritti Umani dell’Università di Padova, sul tema: “Gli scopi del Lionismo, patrimonio universale della Società Civile”. Le loro analisi e considerazioni sono state motivo di riflessione sull’importanza e l’orgoglio di essere Lions oggi, ma anche sul dovere di assunzione di responsabilità civile, in questa società, che sembra essere smarrita e incapace di rispondere ai bisogni delle persone e dei popoli, come sottolineato da Gabriella Salviulo, che ha moderato il confronto.
A seguire, la dinamica presentazione “100 anni di Convention” da parte del Pdg Mario Castellaneta che ha efficacemente paragonato la Convention a un’Olimpiade: un importante momento celebrativo dell’Associazione e una straordinaria occasione di incontro tra soci di tutto il mondo. Assolutamente imperdibile quindi la “Convention Milano 2019”, che tanto impegno organizzativo sta richiedendo ai Lions italiani e in particolare al comitato organizzatore che annovera anche soci del nostro Distretto, tra cui il pdg Chiara Brigo.
Alla conclusione dei lavori, il Governatore Massimo Rossetto ha espresso il convincimento che ogni presente, lasciando la Sala avrebbe portato con se’ un ravvivato orgoglio di appartenenza all’Associazione e una accresciuta motivazione per applicare degli scopi del Lionismo nella propria quotidianità.

Condividi con noi: