BADIA ADIGE PO: Lions Quest, una password per il futuro dei giovani

BADIA ADIGE PO: Lions Quest, una password per il futuro dei giovani

14 maggio 2016 0 Di

Bullismo, violenza disagio. Oggi come, forse mai prima d’ora, i giovanissimi circondati dal vuoto delle relazioni interpersonali impostate sui “social”, sono a rischio devianze e corrono il rischio di perdersi nella solitudine della comunicazione globale. Come possono i Lions Club aiutarli a riconoscere i valori che arricchiscano la loro vita? Il mezzo di elezione si chiama Scuola e lo strumento il Lions Quest, un programma educativo esperienziale offerto agli insegnanti e ai genitori per favorire la crescita degli adolescenti in modo sano.
Se ne è parlato martedì 10 maggio 2016 a Trecenta, in un convegno promosso dai club Lions Badia Adige Po, e Santa Maria Maddalena Altopolesine alla presenza dei governatori Giancarlo Buscato (Ta3) e Giuseppe Rando (Tb). Incoraggiante e ricca la testimonianza delle insegnanti che applicano il progetto nella Sculdascia già da qualche anno con ottimi risultati.
Il tema dell’incontro : “Crescita consapevole per la società civile – Lions Quest: una password per il futuro” è stato introdotto dai presidenti dei club Terenzio Zanini (Badia) e Glauco Bettarelli (Santa Maria). Maria Cristina Palma, responsabile nazionale del programma ha quindi illustrato origine, obiettivi e diffusione nel mondo del Lions Quest, che, applicato nelle scuole italiane dal 1992, ha coinvolto centinaia di migliaia di giovani. Sono seguite le testimonianze di Barbara Stevanin, dirigente dell’Istituto Comprensivo “Comuni della Sculdascia” di Casale di Scodosia; Emanuela Veronese, dirigente dell’Educandato Statale “S. Benedetto” di Montagnana; Erica Borin, docente nella Scuola Primaria “G. Marconi” di Casale di Scodosia; Cesare Cecchetto, Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Villa Estense. Particolarmente significativo, l’estemporaneo e imprevisto intervento di un genitore, che ha desiderato manifestare come, grazie a un corso Lions Quest abbia visto migliorare sensibilmente il complicato rapporto con suo figlio.

In chiusura, Valentina Danese, ex dirigente scolastico, socio Lion e coordinatrice dei corsi Lions Quest, ha fornito al folto pubblico presente tutte le informazioni utili per l’accesso, la richiesta e l’organizzazione dei corsi.
Organizzatori e coordinatori della manifestazione: il presidente di circoscrizione Ta3 Giorgio Ghiotti e del Tb Giuliano Avanzi oltre a Patrizia Lorenzetto docente alla Scuola Primaria di Casale di Scodosia. Hanno fatto gli onori di casa la direttrice Maria Elisabetta Soffritti e alcuni allievi dell’Istituto professionale “Bellini”.

2016-05-14 Lions quest IMG 2759

Condividi con noi: