Gemellaggi: il richiamo della Puglia

Gemellaggi: il richiamo della Puglia

15 dicembre 2014 0 Di

In occasione dell’assemblea di apertura dell’anno sociale 2014-2015, il Distretto 108Ta3 governato da Mario Marsullo ha confermato il gemellaggio con il Distretto Lions di Pechino celebrato l’anno prima dal governatore Chiara Brigo.

 

A questo avvenimento abbiamo dedicato un servizio speciale pubblicato in questo sito nel settembre scorso. Ci preme ricordare, però, che in precedenza, il Distretto 108Ta3 aveva celebrato un altro gemellaggio in Puglia con il distretto 108Ab. Promotori dell’iniziativa, che ha avuto il culmine con una ceriamonia nel palazzo municipale di Lecce sono stati i governatori Roberto Adami (Ta3) e Antonio Covella (AB). Avevano partecipato all’incontro il past governatore Raffaele Bartolomeo in veste di presidente del Comitato Gemellaggi Ta3, i past governatori Maurizio Bertoldi e il compianto Luigi Marchitelli, l’officer per i gemellaggi Ta3 Eliseo Saggiorato, autoe anche di un bel servizio fotografico che possiamo ammirare nella sezione di questo sito riservata alle immagini e ai filmati, la coordinatrice del gemellaggio Valentina Sogni, Lidio Schiavi e la compianta Manuela Meneghello.

Ripercorriamo l’avvenimento attraverso il resoconto di Maria Pia Pascazio Carabba.

 

GEMELLAGGIO TRA I DISTRETTI 108/AB E 108/ TA3, ALL’ INSEGNA DELL’ AMICIZIA, DELLA SOLIDARIETA’E DELLA CULTURA.

Di Maria Pia Pascazio Carabba.

Sabato, 28 ottobre 2006, alle ore 18, nella Sala Consiliare del Palazzo Carafa di Lecce, ha avuto luogo il Gemellaggio tra il Distretto 108AB, Governatore Antonio Covella ed il Distretto 108TA3, Governatore Roberto Adami, ottimamente coordinato dal Cerimoniere distrettuale Donato Marzano.
Il Gemellaggio, nato con l’ intento di evidenziare, secondo le linee dell’ etica lionistica, le tematiche dell’ Amicizia, della Solidarietà e della Cultura, ha suggellato tali valori, attraverso il solenne Cerimoniale di rito e la concretizzazione del comune, profondo sentire, evidenziato nei discorsi dei Governatori dei due Distretti, nonché in quello del Sindaco della città di Lecce, onorevole Adriana Poli Bortone.
Il Governatore Antonio Covella, , dopo aver sottolineato la ferma volontà di realizzare il Gemellaggio tra i due Distretti, ” uniti dalla cultura e dai bisogni”, ha messo in luce il profondo significato dello stesso, riposto” nel rapporto di interscambio culturale, di costumi, di tradizioni, di modi di vita”. ” I rapporti tra soci di Distretti diversi, anche se lontani, crea fiducia, la fiducia crea collaborazione, la collaborazione crea amicizia, l’ amicizia si completa col ” Servire” “. ” Amicizia e Servizio sono i due poli sui quali ruota e cresce il Lionismo che vuole offrire il suo contributo per migliorare il Mondo”. Il Governatore, dopo aver ricordato che il Gemellaggio rientra nella quarta proposizione degli Scopi del Lionismo: ” unire i Club con i vincoli dell’ Amicizia e della reciproca comprensione”, ha citato le significative parole espresse nel lontano 1917 dal Fondatore della nostra Associazione Melvin Jones: ” Non andrete molto lontano fino a quando non comincerete a fare qualcosa per gli altri”. Tali parole indicano, in modo chiaro e semplice, l’ etica che deve ispirare ognuno di noi, impegnandoci” in finalità altruistiche, evitando iniziative che possono sfociare in diatribe che turbano l’ armonia”. Rivolgendosi poi all’ amico Governatore Roberto Adami, il Governatore Antonio Covella ha espresso la convinzione che l’ importante iniziativa di sottoscrizione della Carta di Gemellaggio, sia ” una prova di Solidarietà civile, permeata di fede, di fiducia, di credibilità nei valori umani “. Solidarietà che è essenzialmente ” condivisione di comuni ideali, di intenti, di finalità, di comunanza di iniziative ed azioni, che trova il suo fondamento nella concordia, nel modo di pensare e di agire e che risponde alla parola ” SERVIRE”, qualità fondamentale per chi crede veramente negli ideali della nostra Associazione”. Il magnifico discorso, con l’ auspicio finale che il Gemellaggio rafforzi l’ unione, la bontà, la tolleranza, l’ umiltà, è sintetizzato nel motto del Governatore del Distretto 108Ab- Apulia- Italy Antonio Covella : ” TOLLERANZA E SERVIZIO IN ARMONIA”.
Altrettanto ricco di profondi contenuti, principi e prospettive comportamentali, l’ intervento del Governatore del Distretto 108TA3 Roberto Adami. Egli ha sottolineato che questo gemellaggio tra Nord e Sud sicuramente rafforzerà la conoscenza delle diverse comunità e consoliderà i rapporti di Amicizia, Cultura, Solidarietà, “in un mondo dove anche il lionismo subisce gli effetti della globalizzazione, dove i lions devono avere la capacità di saper guardare oltre lo steccato..”
” Il nostro intento, nell’ attuare questo gemellaggio, dovrà peraltro essere quello di riuscire a svolgere attività di servizio assieme”, ha ribadito il Governatore Adami, …” perché il lionismo è un punto di incontro di popoli, una esplosione continua di sentimenti, una sorgente feconda di idee che vengono profuse a piene mani , oltre che profonda espressione di amicizia, dedicata al servizio dei meno fortunati” . Il Governatore ha espresso l’ augurio che il Gemellaggio,” in questo balcone sul Mediterraneo”, concretizzi una tangibile, solerte, sinergica attività al servizio dei territori storicamente legati dal Mare Adriatico, ” lungo una rotta che ci ha accomunati nei secoli, in un rapporto NORD- SUD che ha avuto, anche negli ultimi anni, radici nuove a tutti i livelli”. Ricordando poi il suo motto: PARTECIPAZIONE- AMICIZIA- CONCRETEZZA-ENTUSIASMO, evidenziando che le iniziali delle suddette parole compongono la parola PACE, fine che tutti gli uomini di buona volontà nel Mondo si pongono, il Governatore ha invitato ad operare ogni giorno, per il raggiungimento di tale importante obiettivo, in famiglia, nel lavoro, nella Società, nel Club, in quanto presupposto essenziale all’ eccellenza del fare.
E’ passato poi all’ analisi delle quattro parole.
” PARTECIPAZIONE”: i soci, opportunamente coinvolti, devono sentire il dovere morale di partecipare alla vita del Club ed alla gestione del ” WE SERVE”.
“AMICIZIA”: intesa come dialogo, impulso a superare insieme le avversità di tutti i giorni, come appianamento delle disparità, come scambievole capacità di ascolto, come segno di lealtà, di stima, di credibilità, di chiarezza; Amicizia, fatta anche di silenzi, di compostezza, di rispetto della Persona e dei ruoli.
“CONCRETEZZA”: coerentemente col suo stile di vita, il Governatore auspica un fare costantemente concreto, attento al particolare, supportato anche dalla logica dei numeri e dalla conoscenza delle norme statutarie.
” ENTUSIASMO”: in quanto “il ben operare ha bisogno di un pizzico di entusiasmo, del ” fascino” del far bene, nella ricerca di risultati sempre migliori”.
Entrambi i Governatori hanno illustrato i guidoncini, esaltandone i riferimenti geografici e storico culturali, distribuiti alle Autorità lionistiche ed istituzionali presenti.
Il comune e profondo sentire ha costituito un ponte tra il sistema lionistico e quello istituzionale, fulcro del discorso del Sindaco della città di Lecce, onorevole Adriana Poli Bortone che, in sintonia con gli scopi del lionismo e con il principio della sussidiarietà, ha auspicato interventi concreti e sinergici per la risoluzione dei numerosi problemi che gravano sui diversi strati della cittadinanza e che devono essere risolti, alla luce dei principi di equità, di giustizia, di dignità.
La presenza e l’ autorevole intervento del Past Direttore Internazionale Sergio Maggi, ha incrementato la solennità della Cerimonia e l’ importanza dell’ evento.
Il Governatore Antonio Covella, all’ inizio del suo discorso, aveva ringraziato il Delegato di Zona Pino Cordella per l’impegno profuso nell’ organizzazione del Gemellaggio, con passione e vero spirito di servizio, come anche il Presidente della V Circoscrizione Vito Briamonte e gli Officers Distrettuali Marcello Franco e Rocco Boccadamo.
La serata si è conclusa con una raffinata Cena di Gala in Villa Giovanni Camillo Della Monica, costruita in Lecce nel XVI secolo e l’ indomani il Governatore Roberto Adami ed i componenti del Gabinetto del Distretto 108TA3 hanno visitato la città di Otranto. Quale portavoce del Governatore, esprimo la Sua profonda riconoscenza per la ” squisita ospitalità dimostrata da tutti i soci Lions del Distretto 108AB-APULIA-ITALY”.

Condividi con noi: